Skip to main content

Esame Elettromiografia (EMG): cos'è e come funziona

L’elettromiografia è un esame diagnostico che permette di studiare la funzionalità dei muscoli e dei nervi connessi presenti in una data area del corpo.

Attraverso l’utilizzo di elettrodi ad ago monouso, si può registrare l’attività elettrica generata all’interno di un muscolo, sia in condizioni di riposo che durante la contrazione volontaria.

L’elettromiografia trova impiego nella diagnosi delle patologie muscolari e neuromuscolari, le quali sono classicamente associate a sintomi come formicolio, intorpidimento, debolezza muscolare, crampi, spasmi o paralisi di un particolare distretto anatomico.

È una procedura a basso rischio e non presenta alcuna controindicazione assoluta.

A occuparsi dell’interpretazione dei dati forniti dall’elettromiografia sarà il neurologo.

L’esame non richiede la prescrizione medica e potete prenotarlo telefonicamente o attraverso il nostro servizio di prenotazione online.